in , ,

Il sindaco Tripoli incontra rappresentati di Bagheria experience: parola d’ordine ripartire in comune

Sviluppare il territorio, promuoverlo, fare rete è questo lo scopo di Bagheria experience, la task force formata da imprenditori, commercianti, artisti e giornalisti, nata in questi giorni di emergenza covid 19 per ripartire, più uniti che mai, per trasformare un momento di difficoltà in una risorsa.

Oggi, 28 maggio 2020, due rappresentanti della task force, Alessandro Paladino manager e coordinatore del gruppo e Daniela Tornatore, giornalista,  hanno incontrato il sindaco di Bagheria, Filippo Maria Tripoli e l’assessore alle Attività Produttive e Turismo Brigida Alaimo

«Ripartire e presentarsi in un modo nuovo, sia all’interno della Città che all’esterno, è quanto vogliamo mettere in campo con l’aiuto della task force Bagheria experience» – dice il sindaco della Città delle Ville, Filippo Maria Tripoli – «Il Comune ha accettato di buon grado le proposte e sollecitazioni provenienti da questo gruppo di cittadini e professionisti bagheresi. Chiediamo anzi di collaborare in modo attivo a Bagheria experience per programmare eventi e attività in comune».

photo-2020-05-17-17-48-42

E non mancano già le proposte che interessano vari campi: dalla pedonalizzazione di alcune aree della città, alla creazione di una piattaforma digitale che metta in contatto pubblico e privato, domanda e offerta su servizi e attività, integrata con un’apposita app sul modello della smart city, la città intelligente che unisce un insieme di strategie di pianificazione tese all’ottimizzazione e all’innovazione dei servizi pubblici così da mettere in relazione le infrastrutture materiali delle città con il capitale umano, intellettuale e sociale di chi le abita.
E ancora: realizzazione di parcheggi con servizi bus-navetta con apposite convenzioni che interessino i commercianti, e anche una proposta di un calendario di eventi dal richiamo nazionale ed internazionale. 

La fase di progettualità è già in atto – spiega Alessandro Paladino – siamo aperti alle proposte da parte di tutti gli attori, stakeholder, e associazioni di categoria del territorio – sottolinea il manager.

«Bagheria experience» – aggiunge il primo cittadino – «è un esperienza che anche altri comuni del circondario sembrano apprezzare e voler imitare ed ha riscosso molti consensi, è importante che, per lo sviluppo del territorio, si mettano a disposizione, gratuitamente, le professionalità della città, facendo rete». 

What do you think?

Written by madonienews

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Ministero della Salute-Istat. Test su sieroprevalenza dell’infezione da virus SARS-CoV-2. Indagine sui Comuni di Scillato,Petralie,Caltavuturo,Castelbuono

Il sindaco di Bagheria riapre il cancello di accesso alla spiaggia della baia dei Francesi