in , , ,

Dalla Sicilia arriva la mascherina riutilizzabile all’infinito

Ora che l’Organizzazione mondiale della Sanità, il governo nazionale e le Regioni hanno diramato le nuove indicazioni sull’uso in fase 3 delle mascherine per proteggersi dal rischio di contagio dal virus Sars-CoV-2, arriva un aiuto per rispettare le regole di distanziamento sociale: ”Drop Mask”, la mascherina riutilizzabile all’infinito e che non si getta.

La Cappello Group di Ragusa, completati i test di laboratorio richiesti dalle autorità competenti e l’iter di certificazione con la registrazione presso il Ministero della Salute, ha rispettato la tabella di marcia e ha avviato a pieno regime la produzione e commercializzazione di ”Drop Mask”, la mascherina totalmente ”made in Italy”, dall’innovativo design ergonomico a goccia, riutilizzabile all’infinito, dotata di marchio ”CE” e certificata come Dispositivo medico in classe 1, brevettata dall’azienda siciliana per design, invenzione industriale e modello di utilità. ”Drop Mask”, facilmente lavabile e sanificabile, si è rivelata ai test efficace nella protezione di naso e bocca da particelle volatili nell’aria.

Realizzata in elastomero termoplastico morbido e anallergico adatto per il contatto alla cute, ”Drop Mask”, nelle due finiture di lancio trasparente e traslucida, funziona con la semplice sostituzione quotidiana del filtro certificato in triplo strato, idrorepellente e quindi adatto anche in spiaggia. La struttura consente l’applicazione della visiera ”Shield” a protezione del viso, moltiplicandone così gli usi possibili.

photo-2020-05-17-17-48-42

Il sito www.dropmask.it è al momento unica vetrina su cui è possibile acquistare il prodotto dispositivo medico. La Cappello Group, che per questa nuova linea dà lavoro già a circa 50 addetti diretti e indiretti, è riuscita a ottimizzare la selezione di materiali italiani di qualità e l’organizzazione industriale, proprio per contenere i costi di produzione e offrire un prodotto eccellente ma anche economico, capace di rispondere al fabbisogno di famiglie e aziende che per affrontare in sicurezza la fase 3 vanno incontro a ingenti spese per l’acquisto di mascherine monouso. Grazie alle sue dimensioni contenute, ”Drop Mask” aiuta a proteggersi limitando le interferenze con altri dispositivi di sicurezza come caschi e bardature.

E, come promesso in occasione dell’annuncio del mese scorso, è stato avviato l’iter di legge per donare i primi pezzi già prodotti a realtà ospedaliere, di Protezione civile, dei soccorritori e delle forze dell’ordine della Sicilia. Nel frattempo, l’azienda ha ricontattato tutti coloro che anche dall’estero avevano inviato mail per prenotare ”Drop Mask”, avviando così le prime consegne a domicilio. ”Drop Mask” rappresenta anche una soluzione per evitare le conseguenze sull’ambiente dello smaltimento quotidiano di miliardi di mascherine chirurgiche monouso. 

What do you think?

Written by madonienews

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Concorso internazionale “Un Cuore d’Artista” a Castelbuono

Da oggi Banda Ultra Larga a Finale-Pollina