in , , ,

Il dopo Covid a Geraci Siculo. L’Unione Democratica Geracese in ascolto delle piccole e medie imprese

L’Unione Democratica Geracese, gruppo di coordinamento del centro-sinistra a Geraci Siculo, prendendo atto delle gravi difficoltà economiche derivanti dall’emergenza epidemiologica da Coronavirus, ha intessuto nei giorni scorsi uno stretto dialogo con molti esercenti di piccole e medie imprese geracesi per cercare di capire quali misure possano essere adottate a livello locale per alleviare il peso della crisi.
In tutti si è registrata grande preoccupazione per il futuro delle proprie attività lavorative. I provvedimenti del Governo nazionale e regionale, infatti, richiedono tempistiche di attuazione allo stato non prevedibili e ciò genera inevitabili e notevoli incertezze sia per i titolari delle attività che per i loro dipendenti. Per questo auspichiamo che si dia quanto prima una risposta a livello locale, anticipando, per quanto possibile, gli effetti dei provvedimenti adottati in altre sedi.
Le misure più urgenti richieste dalle piccole e medie imprese geracesi sono: – la sensibile riduzione della tariffa sui rifiuti e delle altre tasse locali; – la semplificazione delle procedure di rilascio di autorizzazioni, licenze o nulla osta, laddove ancora necessari; – la velocizzazione dei tempi di pagamento delle commesse pubbliche; – il sostegno economico diretto per gli esercenti che non riescono a pagare il canone di locazione dell’immobile in cui svolgono la loro attività; – il contributo diretto per le spese sostenute da coloro che esercitano in immobili di proprietà; – l’affidamento diretto degli appalti di servizi e forniture a imprese e professionisti geracesi idonei nel rispetto del quadro normativo vigente; – l’attivazione, di concerto con tutti gli attori, istituzionali e non, di un percorso di valorizzazione delle immense bellezze storico-artistiche e architettoniche e delle antiche tradizioni enogastronomiche del paese, tale da incentivare il più possibile l’attrattività turistica del borgo.
Siamo consapevoli che queste misure non sono che una goccia nel mare delle necessità proprie dei nostri imprenditori, necessità che si faranno ancora più urgenti con il passare del tempo. Proprio per questo l’Unione Democratica Geracese sarà sempre in ascolto delle esigenze dei lavoratori e delle imprese e chiede all’Amministrazione Comunale di Geraci Siculo di intervenire tempestivamente e con decisione per dare le più opportune risposte, in modo da favorire al massimo il processo di ripartenza del nostro paese.

What do you think?

Written by madonienews

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Fine anno scolastico. A Bagheria,in un video i saluti del sindaco Tripoli e Ass. P.I. agli studenti e dirigenti

Ente Parco delle Madonie. Nel 2019 quasi un milione di presenze. Cefalù da record