in , , , , ,

Madonie. Il 4 Ottobre la data delle elezioni amministrative. Meglio il vecchio conosciuto o il nuovo a conoscere ?

E’ un detto siciliano che molto spesso accompagna tante situazioni di merito o meno ma, in linea di massima nelle menti dei cittadini siciliani, rimbalza e si valuta, quale sia la giusta decisione da prendere. In linea di massima si è portati a cambiare , perchè chi vuole rinnovare nelle menti e nei volti, si indirizza sulla novità.

Dunque, si svolgeranno il 4 ottobre le elezioni amministrative in 62 Comuni dell’Isola. Lo ha deciso il governo Musumeci, su proposta dell’assessore alle Autonomie locali, Bernardette Grasso. L’eventuale ballottaggio è fissato per il 18 ottobre. Ad essere coinvolti dalla tornata elettorale straordinaria – a seguito del doppio rinvio deciso per contenere i rischi sanitari derivanti dalla diffusione della pandemia da Covid 19 – saranno oltre 810 mila siciliani.

Il territorio delle Madonie vede impegnati i comuni di Aliminusa, Scillato, Caltavuturo,Pollina e Polizzi Generosa. Nella città dello stilista Domenico Dolce e del noto Giuseppe Antonio Borgese ad oggi, si prevede qualcosa di diverso e di nuovo, se i cittadini vorranno dare fiducia al nuovo candidato sindaco Gandolfo Librizzi che con il suo nuovo movimento civico “Costruire Comunità” vuole portare un sostanziale cambiamento e vedute, nella gestione amministrativa dell’attuale Polizzi. Compito arduo ma non impossibile per l’esperienza politica che ha coinvolto Librizzi negli anni, e dove già in paese gli spunti,pettegolezzi social e le pressioni, iniziano a dare la giusta spinta per lanciarsi verso il 4 Ottobre. Ad oggi non si intravedono contrapposizioni di liste ma solo spunti e probabilità di qualche nuovo o vecchio “cavallo” che tenta di ri-mettersi in gioco.

photo-2020-05-17-17-48-42

Anche Pollina e Caltavuturo andranno al cambiamento, due comuni ove la guida di Magda Culotta e Giannopolo ha dato una forte impronta nei singoli paesi. Due personaggi che hanno fatto tanto per il proprio paese e che molto probabilmente lasceranno la carica per svariati motivi

Provincia di Palermo (16): Aliminusa (maggioritario, 10), Caltavuturo (maggioritario, 12), Carini (proporzionale, 24), Godrano (maggioritario, 10), Isola delle Femmine (maggioritario, 12), Lascari (maggioritario, 12), Misilmeri (proporzionale, 16), Partinico (proporzionale, 24) Polizzi Generosa (maggioritario, 12), Pollina (maggioritario, 10), San Mauro Castelverde (maggioritario, 10), Santa Cristina Gela (maggioritario, 10), Scillato (maggioritario, 10), Termini Imerese (proporzionale, 16),  Trabia (maggioritario, 16) e Villabate (proporzionale, 16).

What do you think?

Written by madonienews

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Borghi autentici. San Mauro Castelverde

Alia. Analisi della casetta dell’acqua Sincera