in , ,

Adotta le piantine di “pomodoro siccagno”. A Valledolmo riparte il progetto in collaborazione con la Coop Verbumcaudo

Anche quest’anno, per il terzo consecutivo, riparte il progetto che consente a chiunque di adottare le piantine di pomodoro siccagno e ricevere da settembre in poi la passata dell’ormai rinomato pomodoro siccagno di Valledolmo.
Grazie all’affermata collaborazione con la Coop Verbumcaudo che si prende cura della coltivazione del pomodoro nel terreno dell’omonimo Feudo confiscato alla mafia da Giovanni Falcone e alla Coop Rinascita che provvede alla trasformazione del pomodoro in passata e al confezionamento sotto il marchio TerrOne, si può da subito procedere alla stipula dell’adesione compilando il modulo e facendo il relativo bonifico.

photo-2020-05-17-17-48-42

Anche quest’anno sono due le soluzioni di adozione possibili:
n. 60 bottiglie da gr. 680 di passata di pomodoro siccagno biologico di Valledolmo (110,00 euro);
n. 60 bottiglie da gr. 410 di passata di pomodoro siccagno biologico di Valledolmo (75,00 euro).

Coordinate per il Bonifico Bancario
Intestazione: Comune di Valledolmo – Tesoreria Comunale
IBAN: IT28G0200843700000300003758
Banca: Unicredit
Causale: Progetto adotta una piantina di Pomodoro Siccagno

Whats-App-Image-2020-07-02-at-17-49-37

What do you think?

Written by madonienews

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

On line avviso per la domanda di accreditamento per i servizi di assistenza domiciliare a favore di anziani, disabili, minori e donne in difficoltà.