in , , , ,

Feudo di Verbumcaudo. “Il sacrificio di Borsellino possa essere d’esempio per coltivare comunità nel futuro”

Polizzi Generosa, 18/07/2020 – Il Sacrificio di Paolo Borsellino è stato ricordato nel Feudo Verbumcaudo ,ove alla presenza del Vescovo di Cefalù Marciante, del Presidente del consorzio Vincenzo Liarda, della cooperativa sociale, Consorzio Madonita Legalita’ e Sviluppo, e da Confcooperative Sicilia, si è svolto il convegno “I beni confiscati, i giovani, i territori: coltivare comunità per seminare futuro”.

“Un’occasione per fermarsi e rendicontare, – dice Il Prefetto di Palermo Giuseppe Forlani – i percorsi dalla Cooperativa Sociale Verbumcaudo, ma anche i programmi e gli obiettivi futuri e,per dimostrare alla mafia che lo Stato è capace di essere responsabile dei propri destini, con la creazione di lavoro che dia dignità, che crei sviluppo e faccia comunità”.

photo-2020-05-17-17-48-42

Il convegno è stata occasione di un confronto serrato con le realtà che in questi anni hanno promosso un modello innovativo nella gestione dei beni confiscati, di cui Verbumcaudo rappresenta l’esempio più tangibile e replicabile. Dare sostegno, vitalità e fattibilità al sistema, deve essere un obiettivo comune a tutti, ed è quello che il Feudo ha dimostrato dal momento in cui è stato costituito, ove le risposte territoriali e di riscatto devono essere portate avanti sopratutto dai giovani evitando a tal proposito la grande piaga dell’emigrazione giovanile.

Stimolo ed esempio da coltivare e prendere atto che, tutto è possibile quando lo si vuole, sopratutto nei momenti in cui l’ombra e la piaga sociale vive dietro l’angolo e dove incertezze e debolezza deve essere lasciata fuori dalla porta…..

Whats-App-Image-2020-07-02-at-17-49-37

What do you think?

Written by madonienews

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

La scomparsa del prof. Vincenzo Raimondo. Il cordoglio dei democratici per Castelbuono

Madonie. L’AMA Rifiuti e Risorse, seleziona operai a tempo determinato di operatore ecologico