in , , ,

Ventotto anni dopo vive il ricordo di giustizia. A Campofelice di Roccella cerimonia in memoria di Paolo Borsellino

Non può essere dimenticato l’umile lavoro fatto dal Giudice Paolo Borsellino dopo 28 anni dalla sua barbara uccisione e degli agenti della sua scorta. Ricordi che ancora oggi vivono nelle menti di ognuino di noi e sopratutto nei pensieri e nelle idee di tanti che credono in un cambiamento radicale e sostanziale della vita e giustizia attuale.

Celebrazione in piazza a Campofelice di Roccella

Tanti comuni hanno dedicato parole e manifestazioni nella giornata di Sabato, nonostante le restizioni ancora in atto sul fattore Covid-19 ma a volte, bisogna sempre “calarsi” in una parte superiore a tale situazioni, rispettando giustamente tutto e tutti. A Campofelice di Roccella il sindaco Michela Taravella ha voluto ricordare il 19 luglio 1992, in tutti i suoi aspetti passati e presenti, invitando tutti a credere in un futuro migliore senza mai abbassare lo sguardo e mirare l’obiettivo di pace e giustizia. Una cerimonia sentita dai presenti, alla presenza delle autorità civili e militari, e con la celebrazione eucaristica di Padre Domenico Sausa, le associazioni e tutta la Comunità.

photo-2020-05-17-17-48-42

Lotta alla mafia sempre in atto e in costante presenza anche sotto aspetti diversi e inimmaginabili, con legalità e giustizia che deve sempre essere un tema attuale e presente nella vita di tutti . – ” E’ normale che esista la paura, in ogni uomo, l’importante è che sia accompagnata dal coraggio. Non bisogna lasciarsi sopraffare dalla paura, altrimenti diventa un ostacolo che impedisce di andare avanti. ” – PAOLO BORSELLINO

Whats-App-Image-2020-07-02-at-17-49-37

What do you think?

Written by madonienews

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Forza Madonie, invito alla sensibilità. Aiutiamo una famiglia di Castelbuono

Torna il sole e il caldo sulla Sicilia