in , , ,

Riduzione TARI e IMU 2020 per le attività produttive a Castellana Sicula

Riduzione TARI e IMU 2020 alle attività produttive …… che hanno chiuso temporaneamente a causa emergenza COVID-19.

Il 29 settembre si è tenuto il consiglio comunale di Castellana, su proposta della Giunta, ai fini dell’accertamento dell’entrata nel bilancio comunale del contributo spettante al comune stesso a valere sul Fondo Perequativo di cui all’art.11 LR 9/20 che dava attuazione agli articoli 53-64 del DL 34/19.

Tale contributo, pari a €162.245,65 è concesso per la compensazione delle minori entrate per i comuni che hanno disposto l’esenzione o la riduzione dei tributi locali, nonché concessioni di suolo pubblico, in favore di operatori economici, enti o associazioni, per il periodo in cui dette attività sono rimaste chiuse.Il consiglio comunale ha approvato all’unanimità tali deliberazioni sia riguardo all’I.M.U. che alla TARI introducendo modifiche al regolamento IUC con l’art 15 bis “Misure straordinarie valevoli per il solo 2020 soggette a condizione sospensiva finalizzate all’utilizzo del Fondo Perequativo di cui all’art. 11 della L.R. n.9/2020” e l’art 26 bis.Nel primo viene riconosciuta a favore dei proprietari, che siano anche gestori delle attività economiche di cui ai codici ATECO indicati espressamente nei D.P.C.M. disponenti la chiusura delle rispettive attività, di un credito di imposta pari ai 6/12 della quota comunale, dovuta a titolo di IMU per l’anno 2020 per il cespite immobiliare utilizzato per la suddetta attività, che sarà compensato con il tributo dell’anno o con pendenze precedenti riferite al medesimo tributo ovvero, in assenza, con l’imposta dovuta per l’anno 2021.

photo-2020-05-17-17-48-42

Il riconoscimento del predetto beneficio è subordinato alla presentazione, a pena di decadenza, entro il 10 novembre 2020, di apposita dichiarazione sostitutiva ai sensi del D.P.R. n. 445/2000, in cui il proprietario attesti, sotto la propria responsabilità, che il cespite immobiliare è destinato allo svolgimento dell’attività economica, rimasta sospesa a causa dell’emergenza Covid e che la categoria catastale sia conforme alla destinazione d’uso prevista per l’utilizzo dell’immobile.Con il secondo articolo, 26 bis viene riconosciuta per il solo anno 2020, alle categorie di utenze non domestiche, a cui è stata imposta la sospensione della propria attività a causa dell’emergenza sanitaria determinata dalla pandemia del COVID-19, la tassa è ridotta nella misura del 100% per i mesi di chiusura; per le restanti attività produttive la tassa è ridotta del 75%, per i mesi di cui sopra, il beneficio dell’agevolazione, è riconosciuto su apposita dichiarazione dell’interessato da presentare, esclusivamente attraverso il servizio di protocollo entro il termine del 28 febbraio 2021.

A Tali atti saranno consequenziali, le pubblicazioni di avvisi specifici per permettere agli aventi diritto di farne apposita richiesta secondo le diverse scadenze indicate.Dopo i contributi economici concessi dal comune con fondi propri a tali soggetti, quest’ulteriore atto e così come era già stato annunciato mesi fa, rappresenta un ulteriore aiuto per quelle attività produttive che potrebbero godere di questa agevolazione che rimane in ogni caso subordinata all’effettivo trasferimento delle somme previste dalla Regione Sicilia e alla assegnazione di quelle spettanti al Comune di Castellana Sicula.

Si ringrazia nuovamente il consiglio comunale, che convocato d’urgenza il giorno prima, ha permesso di approvare tali deliberati.

Whats-App-Image-2020-07-02-at-17-49-37

What do you think?

Written by madonienews

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

100 posti di autista presso l’AMAT. scadenza domande il 10 Ottobre

“Siamo in guerra, non abbassiamo la guardia. Occorrono sacrifici”