Castelbuono è Covid-free. Per il sindaco il contagio arriva da corrieri e ambulanti. I risultati ad oggi…. gli danno ragione

Lo scorso 25 settembre, il sindaco di Castelbuono Mario Cicero con una propria ordinanza ha imposto il tampone o il test sierologico obbligatorio per determinate categorie considerati a rischio: commercianti al dettaglio e all’ingrosso, farmacie, parrucchieri, barbieri, centri estetici, bar, ristoranti, ambulanti a posto fisso e quelli del mercato settimanale, per agenti di commercio, sia residenti sia provenienti da altri comuni, e per tutti i corrieri. Ciuò ha provocato malumori e idee contrapposte sull’applicare il tutto ma dopo venti giorni dall’entrata in vigore del provvedimento i risultati danno ragione al sindaco, cioiè che Castelbuono è un comune Covid free.

photo-2020-09-30-21-28-57
photo-2020-05-17-17-48-42

Anche il turismo risponde a tale attuazione non facendo registrare i cali di turisti, come Cefalù, anzi c’è una costanza nelle presenze ogni fine settimana e domenica ove ristoranti e agriturismo hanno fatto registrare il sold-out con circa 1.500 presenze. Se le lamentele dei cittadini non sono tardate ad arrivare , il sindaco ha risposto predisponendo una delibera che stanzia un contributo mensile di 10 euro per ogni test o tampone effettuato.

“La prevenzione serve, e noi grazie a questo abbiamo difeso il nostro sistema turistico, un caso conclamato non l’abbiamo avuto, dove gli altri hanno perso in presenze turistiche noi abbiamo mantenuto e nelle ultime settimane abbiamo avuto una presenza costante: ogni fine settimana tra mille e 1500 persone hanno goduto delle nostre bellezze e prelibatezze enogastronomiche. Per me – sottolinea Cicero – il problema dell’aumento dei contagi arriva da ambulanti, corrieri, agenti di commercio, gente che per lavoro gira e non sappiano con chi viene a contatto. Su questi soggetti abbiamo attivato un monitoraggio serrato che ci ha permesso fino a ora di rimanere indenni: abbiamo solo avuto due sospetti Covid che dopo il tampone di controllo sono risultati negativi. Non vanno chiusi i bar e i pub, dove un caso non è successo. Va controllato chi per lavoro gira per tutta la Sicilia”.

Whats-App-Image-2020-07-02-at-17-49-37

What do you think?

Written by madonienews

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Positivo Covid-19 a Castellana Sicula

La raccolta differenziata và migliorata. A Bagheria incontri per coinvolgere la cittadinanza