in , , ,

Bollette Tari 2020 in arrivo a Petralia Sottana. Agevolazioni per le attività commerciali colpite dalla pandemia

“Problema” Tari un pò per tutti e per tanti che, devono affrontare spese su spese in un momento abbastanza particolare e in un momento che amplifica tutte le problematiche domestiche e non solo. Sul territorio delle Madonie si annovera anche la crisi economica che sembra non allontanare i problemi e deve fare i conti anche con le tasse che ….devono esse pagate. Alcuni comuni stanno adottando delle misure particolare per gli esercizi commerciali , mettendo in atto il problema e dunque, si stanno preparando le bollette da recapitare agli esercizi commerciali.

photo-2020-09-30-21-28-57

Il comune di Petralia Sottana informa le attività commerciali e produttive che sono in fase di recapito le bollette relative al pagamento della TARI 2020, a tal fine si comunica che:

Per il 2020, alle utenze non domestiche, a cui è stata imposta la sospensione della propria attività a causa della emergenza sanitaria determinata dalla pandemia del COVID-19, la tassa è ridotta nella misura del 25% nella quota variabile per i mesi di chiusura in applicazione della deliberazione ARERA del 5 MAGGIO 2020 n. 158 “ADOZIONE DI MISURE URGENTI A TUTELA DELLE UTENZE DEL SERVIZIO DI GESTIONE INTEGRATA DEI RIFIUTI, ANCHE DIFFERENZIATI, URBANI ED ASSIMILATI, ALLA LUCE DELL’EMERGENZA DA COVID-19”;

photo-2020-05-17-17-48-42

Si ricorda che è sempre possibile la rateizzazione dell’importo per consentire il pagamento in modo più sostenibile per l’utente.Si comunica infine che, a seguito dell’istituzione da parte della Regione Sicilia del Fondo perequativo degli Enti Locali, è stato approvato dal Consiglio Comunale la modifica al regolamento comunale TARI introducendo l’Art.20 bis “Misure straordinarie valevoli per il solo 2020 soggette a condizione sospensiva finalizzate all’utilizzo del Fondo Perequativo di cui all’art.11 della L.R. n.9/2020” che prevede:

Per l’anno 2020, alle categorie di utenze non domestiche, a cui è stata imposta la sospensione della propria attività a causa della emergenza sanitaria determinata dalla pandemia del COVID-19, è prevista la riduzione nella misura del 100% nella quota variabile per i mesi di chiusura; per le restanti attività produttive la tassa è ridotta del 75%, sempre nella quota variabile e per i mesi di cui sopra.L’agevolazione sarà compensata con pendenze precedenti riferite al medesimo tributo o, in assenza, con la tassa dovuta per l’anno 2021, d’ufficio o su apposita dichiarazione dell’interessato, da presentare, esclusivamente attraverso il servizio di protocollo, entro il termine dell’1 marzo 2021.

L’applicazione di tale riduzione è comunque strettamente subordinata all’effettivo trasferimento delle somme previste dallo specifico “Fondo Perequativo degli Enti Locali”, ex art. 11 L.R. n 9/2020.

What do you think?

Written by madonienews

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Covid-19. Preoccupano i casi di Castelbuono(58) e Bompietro(14)

Attacchi strumentali ai danni del sindaco di Campofelice di Roccella. “Andiamo avanti per la nostra strada”