in , , , ,

Protocollo d’Intesa tra L’Uet-Scuola Universitaria Europea per il Turismo e L’ente Parco delle Madonie


L’Uet, in Italia dal 1993, rappresenta un riferimento indiscutibile per la formazione d’eccellenza nel settore turistico e dei servizi ricettivi, il cui successo, decretato dagli oltre 10.000 studenti specializzatisi negli anni, ha determinato l’apertura di 4 sedi in Italia (Milano,Roma, Palermo, Cefalù), 1 in Cina a Shanghai, 1 in Sri Lanka a Colombo ed 1 in India in Chandigarh. Ha condotto molteplici progetti europei, in qualità di capo-fila e di partner, volti alla promozione della destinazione turistica ed alla valorizzazione del territorio, collaborando con istituzioni nazionali ed estere alla realizzazione di programmi tecnici, finalizzati ad implementare l’offerta turistica locale.
“Considerata la sua mission, l’Ente Parco delle Madonie – spiega il presidente Angelo Merlino – ritiene sia ormai necessario un forte ed incisivo rapporto tra istituzioni pubbliche e private nella formulazione delle politiche di marketing territoriale. E fondamentale è l’alta specializzazione e formazione di risorse umane locali, capaci di concepire, pianificare e programmare forme di sviluppo integrato con gli attori dell’economia locale, per favorire la ricaduta economica su territorio con iniziative di attrazione, che possano utilizzare una proposta di smart marketing della destinazione in linea con le richieste del mercato turistico globale. Consideriamo, pertanto, fondamentale l’alta specializzazione e formazione di risorse umane locali, capaci di concepire, pianificare e programmare forme di sviluppo integrato con gli attori dell’economia locale, per favorire la ricaduta economica sul territorio”.

photo-2020-09-30-21-28-57
photo-2020-05-17-17-48-42

What do you think?

Written by madonienews

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Salgono a 20 i positivi al Covid-19 a Petralia Soprana

Troppi contagi a Palermo. Orlando chiude le scuole per due giorni