in , , ,

Il sindaco di Campofelice Michela Taravella “bacchetta” i suoi concittadini nel non rispettare le regole anti-covid

Profondo amarezza e delusione per il sindaco di Campofelice di Roccella Michela Taravella che in un video social ha messo in atto il comportamento dei suoi concittadini in un momento abbastanza particolare come quello che si sta attraversando. Una situazione che vede la comunità avere 45 casi di positività e certamente le parole del sindaco citate in seguito, segnalano ancor di più il bisogno di essere lucidi e fermi nel portare avanti questa battaglia comune, non singola ma, di un sistema che deve essere debellato soltanto con l’applicazione fisica,mentale e umana d da parte di tutti.

photo-2020-09-30-21-28-57

A ciò fa seguito, IN SINTESI le parole dette nel video

photo-2020-05-17-17-48-42

“Purtroppo quello che si è verificato all’interno delle case, e lo dico veramente con profonda amarezza e con una certa punta di delusione nei confronti di alcuni concittadini, oggi ha portato a questi risultati e che, certamente lasciano l’amaro in bocca e preoccupano un pò tutti. Infatti oggi paghiamo proprio i 45 casi di positività e un centinaio di isolamenti. Molteplice persone che non rispettano le direttive anti-covid e mettono a repentaglio la salute di altrettanti che a contrario cercano di seguire le direttive impartite anche dallo stesso sindaco. Purtroppo nonostante dopo diversi interventi miei e sia della Polizia Municipale che dei Carabinieri, sono continuate a persistere presso le principali vie e piazze di Campofelice, assembramenti e persone senza mascherine. Con l’ordinanza che ho firmato ieri ho disposto il divieto di stazionamento in alcune vie principali di Campofelice, con assoluto obbligo di distanziamento interpersonale di almeno un metro. E’ l’obbligo di indossare dispositivi di protezione individuale sempre e in ogni circostanza questi sono provvedimenti che assolutamente non dobbiamo sottovalutare, perché sono gli elementi che ci consentono di evitare la diffusione di questo virus che purtroppo non lascia tregua a nessuno. Inoltre dopo aver letto alcuni commenti social inopportuni e senza verità di fatto, segnalo che non rientra tra le competenze del sindaco, chiudere la scuola ma tale compito, è rimesso ai provvedimenti da parte del governo Nazionale e dal governo regionale. Chiunque abbia diffuso notizie diverse da queste ha sicuramente diffuso le notizie false e tendenziose che in qualche modo hanno cercato di far ricadere sul sindaco responsabilità per fatti e circostanze che sono assolutamente estranee all’ambito delle proprie competenze . Oltre al fatto che sono sempre stata abituata ad assumermi le mie responsabilità ma con cognizione di causa e poichè sindaco, ho sempre agito in coscienza approfondendo le situazioni e adottando i provvedimenti necessari per garantire la tutela la sicurezza dei bambini e ragazzi, ma di tutta la comunità in generale. Non mi sono mai sottratta ai giusti provvedimenti, quindi rimando al mittente qualsiasi tipo di attacco e di accusa. In tal senso ed invito tutti a mantenere calma e lucidità nell’affrontare questa situazione particolarmente delicata perché questo è il momento in cui tutti insieme dobbiamo fare fronte comune, per superare questa fase di grave criticità, situazioni di panico, paure, soprattutto nei genitori che per mille ragioni hanno legittime motivi di preoccupazione anche perché magari non conoscono a fondo le normative o le situazioni che si possono palesare. Mi pare assolutamente fuori luogo in questo momento ricordare che, si chiede grande senso di responsabilità oltre che, buon senso nel rispettare i comportamenti. Siamo tenuti a rispettare le norme di legge, quindi richiamo tutti all’ordine, visto che inizierà un nuovo lockdown che, s’è portato avanti con serietà, durerà soltanto per due settimane, in modo tale da riprendere di nuovo le nostre condizioni di vita. Sono vicino alle famiglie, sono vicina a tutti coloro che sono ricoverati, abbiamo 5 persone attualmente ricoverate e nello stesso tempo invito tutti voi a calma e lucidità, e soprattutto ad affrontare con serietà questo momento difficile. Buona serata a tutti e grazie”

What do you think?

Written by madonienews

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

A Collesano sono 9 i casi di positività e 14 in isolamento. Il sindaco Meli ai suoi cittadini: “Teniamo alta la guardia”

Petralia Soprana. Scuole e mercati chiusi fino al 31 Gennaio