in , , ,

Screening degli studenti a Castelbuono. Intanto l’Ass. Cusimano scrive una lettera ai genitori

Cari Genitori dei nostri studenti

photo-2020-09-30-21-28-57
photo-2020-05-17-17-48-42

oggi ho ricevuto numerose telefonate con richieste e segnalazioni diverse, chi è contento della riapertura delle scuole e chi invece è preso dall’ansia e spera che si arrivi ad un provvedimento di chiusura degli istituti.
Le vostre preoccupazioni di genitori potrebbero essere anche le mie, oltre ad essere Assessore sono anch’io un genitore proprio come voi.
Ricordo che a Novembre, quando si doveva, il Sindaco ha emanato le ordinanze riportanti i provvedimenti di chiusura temporanea dei plessi e del micronido comunale proprio perché i numeri dei positivi erano alti ed in aumento.
In quella occasione, abbiamo subito attivato un attento monitoraggio della situazione, che ha portato all’attivazione dello screening, con i tamponi per la popolazione scolastica col sistema del drive-in.
Adesso, come emanato dal Presidente della Regione Siciliana con l’Ordinanza n. 10 del 16 gennaio 2021, in vigore da oggi sino al prossimo 31 gennaio, si prevede, che le attività scolastiche e didattiche si svolgano esclusivamente con modalità a distanza, fatta eccezione della scuola dell’infanzia, della scuola primaria, dei sevizi educativi per l’infanzia di cui all’art. 2 del D.Lgs. n. 65/2017 e del primo anno di frequenza della scuola secondaria di primo grado, per le quali, invece, si prevede la didattica in classe e, dunque, la ripresa regolare delle lezioni, anche con riferimento al rientro pomeridiano.
In accordo con la Dirigente Scolastica, così come peraltro già indicato dall’Assessorato alla Salute, abbiamo richiesto uno screening volontario rivolto agli studenti, ai docenti e tutto il personale scolastico della scuola primaria e secondaria di primo grado, e proprio adesso abbiamo saputo che si terrà Mercoledì giorno 20 a partire dalle ore 15,00 fino alle ore 17,30 in Via Mazzini, domani mattina la Preside pubblicherà una circolare sul sito della Scuola, pur essendo su base volontaria auspico ad una numerosa partecipazione.
Ricordo che la didattica in presenza e la frequenza delle scuole hanno un valore che va ben oltre la funzione educativa, che comprende lo sviluppo della socialità, delle capacità relazionali, dello sviluppo armonico dei bambini, preciso pure che la Scuola, e ci tengo a ricordarlo, è uno dei luoghi più sicuri e protetti per i nostri studenti.
Successivamente al drive in, qualora i numeri dovessero essere di nuovo alti, cosa che non prevediamo e non speriamo, sarà cura del nostro Sindaco, quale Autorità Sanitaria Locale emanare un ulteriore ordinanza di chiusura, sicuramente non esporremmo a rischio di vita o salute i nostri studenti ed i cittadini tutti.
Allo stesso tempo chiedo a tutti coloro che a gran voce invocano la chiusura di essere i primi a rispettare in modo rigido le norme di prevenzione che evidentemente in molti non hanno rispettato durante le festività natalizie e che ancora in questi giorni continuano a non rispettare, ricordo ai genitori di evitare assembramenti durante gli ingressi e le uscite degli studenti nelle scuole, proviamo a rispettare tutti le regole e a collaborare, sperando prima possibile di non dover convivere più con questa pandemia, ma fare in modo che rimarrà solo un ricordo.

What do you think?

Written by madonienews

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Da oggi ripristinata l’apertura su 6 giorni nell’ufficio postale di Blufi

Screening scolastico per le scuole bagheresi. Nessun positivo