in , , ,

Vaccinazioni anti-Covid over 80. La Regione Sicilia afferma di voler immunizzare tutti gli over 80 entro fine mese

Dopo il personale sanitario e gli ospiti delle RSA è arrivato il momento degli anziani. La strategia vaccinale contro il Covid-19 compie un ulteriore salto di qualità e, a breve, inizieranno le vaccinazioni degli over 80 che non sono ospiti di case di riposo. A fare da apripista saranno la Regione Lazio e la Regione Campania, che già nella prima fase della campagna anti-Covid avevano mostrato di poter tenere ritmi più elevati rispetto ad altri sistemi sanitari regionali.

Vaccinazioni anti-Covid over 80: dal 1 febbraio al via le prenotazioni

Dopo il rinvio della scorsa settimana a causa del taglio alle forniture Pfizer, la Regione Lazio si prepara a dare il via alle prenotazioni per la campagna di vaccinazione anti-Covid di tutti gli over 80. La prenotazione è volontaria ma, viste le statistiche sul crollo della mortalità nella popolazione anziana grazie al vaccino, dalle parti della Pisana sperano che la percentuale di adesione sia quanto più possibile vicina al 100%.

Come è possibile leggere nella sezione ad hoc del sito “Salute Lazio”, chi intende vaccinarsi dovrà seguire una semplice procedura online, per la quale è sufficiente utilizzare il proprio codice fiscale. Ovviamente, la prenotazione potrà essere effettuata da un parente o un conoscente. Le vaccinazioni vere e proprie prenderanno il via l’8 febbraio.

Discorso analogo anche per la Campania. Sul sito della Regione si legge che è possibile prenotarsi a partire dal 30 gennaio utilizzando il codice fiscale. Anche in questo caso è possibile richiedere il supporto di un familiare o conoscente. Le convocazioni dei primi prenotati partiranno invece nei prossimi giorni.

photo-2020-05-17-17-48-42

Vaccinazioni anti-Covid over 80: la situazione nelle altre regioni

Se in Campania e nel Lazio le campagne di vaccinazione per gli over 80 sono già ai nastri di partenza, gli abitanti delle altre regioni dovranno pazientare ancora un po’. In Piemonte l’inizio è previsto per la seconda settimana di Febbraio, mentre in Emilia Romagna e Liguria il via è previsto a cavallo tra la prima e la seconda metà del mese di febbraio. La Regione Sicilia afferma di voler immunizzare tutti gli over 80 entro fine mese, ma al momento non si conosce una data certa per l’inizio della campagna. In Friuli Venezia Giulia, invece, l’inizio delle prenotazioni è previsto per il 9 febbraio. Le altre regioni, infine, non hanno ancora fatto pervenire alcuna comunicazione.

Vaccinazioni anti-Covid over 80: possibili ulteriori ritardi

Come già accaduto per la Regione Lazio, però, al momento non è possibile escludere che le autorità sanitarie regionali siano costrette a rivedere i loro piani. I ritardi nelle consegne da parte di Pfizer e Moderna e la raccomandazione di non utilizzare il vaccino AstraZeneca sugli over 65, infatti, potrebbe complicare non poco questa nuova fase del piano vaccinale.

Se le case farmaceutiche dovessero ridurre nuovamente il totale delle dosi consegnate, infatti, le Regioni potrebbero essere costrette a far slittare l’inizio delle vaccinazioni anti-Covid per gli over 80. Oppure dovrebbero iniziare i vaccini a rilento, nella speranza che le varie Pfizer, Moderna e AstraZeneca tengano fede ai contratti firmati.

What do you think?

Written by madonienews

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Buongiorno Edicola. Le Prime Pagine di oggi 1 Febbraio

“Furbetti” ristori. Due titolari di distributore di benzina denunciati a Palermo