in , , , ,

Dipendente comunale accusa sintomi Covid. Il sindaco di Termini Imerese chiude gli uffici

Decisione saggia del sindaco di Termini Imerese Maria Terranova che, in ottica di una possibile ripresa o per meglio dire “a scansi di equivoci” anticipa il tutto, chiudendo gli uffici comunali di Via Garibnaldi a causa di un possibile caso Covid di un dipendente. Sintomi riconducibili all’infezione da Covid19 e in aggiunta che, una persona con esso convivente è risultata positiva al virus.

photo-2020-09-30-21-28-57
photo-2020-05-17-17-48-42


Il Sindaco ha disposto pertanto la chiusura precauzionale della sede degli uffici comunali al fine, di dover assicurare, in primo luogo, la disinfezione di tutti gli ambienti in cui i lavoratori svolgono le proprie attività, anche al fine di garantire la salute degli utenti che entrano in contatto con gli uffici comunali.
Sarà inoltre attivata di tracciamento dei contatti stretti riferibili al dipendente in questione, al fine di disporre l’eventuale isolamento delle persone che sono state esposte ad un concreto rischio di contagio.
Al fine di contenere la diffusione dei contagi, si procederà ad avviare, d’intesa con l’ASP, una campagna di screening per contribuire ad isolare eventuali soggetti positivi asintomatici tra i soggetti che prestano il proprio servizio presso gli uffici comunali;


Pertanto il Sindaco ha ordinato la chiusura degli uffici comunali in via Garibaldi per l’intera giornata del 3 febbraio e procedere alla sanificazione di tutti i locali.
Il personale dipendente provvederà ad assicurare i servizi in modalità a distanza.

What do you think?

Written by madonienews

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

“La Regione non è in grado di ripristinare 250 metri di strada tra Scillato e Caltavuturo”

Arrivano 40mila dosi di vaccino in Sicilia ma, non bastano. Rivisto il calendario delle vaccinazioni