in , , ,

Bagheria raggiunge il 54% di raccolta differenziata. Un risultato mai raggiunto prima

È un record, siamo passati da una media del 38% mensili ad una media del 54% – commenta così il dato della raccolta differenziata raggiunto dal Comune di Bagheria il sindaco Filippo Maria Tripoli ed il presidente di AMB, la multiservizi che gestisce il servizio di raccolta rifiuti, Vito Matranga. Toccata la quota del 56% di raccolta differnziata con medie  del 54% sugli ultimi 6 mesi e del 57% sull’ultimo trimestre. Il dato rilevante è il dato del secco non riciclabile: sceso a circa 700 tonnellate oltre le aspettative. 
«Il rifiuto differenziato supera, oggi, di gran lunga,  il secco non riciclabile» – spiega Matranga che riferisce che con i proventi della raccolta differenziata è stato possibile acquistare già due compattatori e una spazzatrice.
E intanto in sindaco annuncia la prossima apertura di due nuovi Ecopunti. «Ringrazio il presidente di AMB e tutto il personale operatori e amministrativi ed i cittadini che stanno credendo nella raccolta differenziata, che utilizzano gli ecopunti, le stazioni mobili delsabato e che contribuiscono e mantenere pulita la città. C’è sicuramente ancora molto da fare ma siamo sulla buona strada». 
Nello specifico nel mese di gennaio 2021 si sono raccolte 132 tonnellate  di vetro, 97.620 Kg di cartone, 120.320 Kg di carta, 66.760 Kg di ingombranti, 364.740 Kg di umido, 110 tonnellate di plastica, 11 tonnellate di RAEE ed infine 706 tonnellate di rifiuto non ulteriormente differenziabile per un totale di 1.608.440 kg di rifiuti di cui 902.440 di differenziati. 
Intanto Amb, sta dislocando in città anche  i contenitori per gli abiti usati. Alcuni saranno collocati anche nei Centri comunali di raccolta già esistenti. 
I contenitori saranno posizionati, a Bagheria in  via Diego D’Amico di fronte alla scuola Cirincione, via Bernardo Mattarella,  nei pressi della chiesa San Pietro, in via Vallone de Spuches al civico 30, in via Papa Giovanni XII zona stadio vicino al centro Caritas, via Dante al civico 28, in via Paolo Borsellino, via capitano Basile di fronte gli uffici postali, in via città di Palermo all’angolo con via Monsignor Arena e nella strada di accesso al mercatino settimanale di via Bagnera; ad Aspra: in corso Italia e sul lungomare nella piazzetta dedicata ai bambini scomparsi, ed infine nei prossimi giorni verranno posizionati anche i contenitori per le deiezioni canine.

photo-2020-09-30-21-28-57

What do you think?

Written by madonienews

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Altro rinvio per le elezioni degli organi delle ex province. E se si ripristinassero le province regionali ?

Salvini: “Ponte sullo Stretto? Lo faremo noi”