Da domani con disposizioni più rigorose, riapre il mercatino settimanale a Castellana Sicula

VISTA l’Ordinanza del Presidente della Regione Siciliana n. 13 del 12.02.2021 recante ulteriori misure di prevenzione e di contenimento dell’emergenza epidemiologica da covid 19.

photo-2020-09-30-21-28-57

VISTA la propria Ordinanza n. 09 dell’11.02.2021.

VISTI gli artt. 51 e 54 del Decreto Leg.vo n. 267/2000.

VISTE le norme che regolano la materia.

VISTO l’art. 69 dell’O.R.EE.LL. approvato con L.R. 15/3/1963 n.16 e successive modifiche ed integrazioni

D I S P O N E
Con decorrenza immediata, le seguenti misure urgenti:

La riapertura del mercato settimanale che si svolge nella Via Toniolo di questo Comune, con l’osservanza delle seguenti norme:

I DETENTORI di ogni posteggio dovranno rigorosamente indossare guanti, mascherine ed essere muniti di prodotti igienizzanti.

photo-2020-05-17-17-48-42

GLI AVVENTORI dovranno rigorosamente indossare le mascherine e dovranno mantenere il distanziamento di almeno un metro l’uno dall’altro.

E’ vietato abbandonare su suolo pubblico guanti e mascherine prima usati.

Dovranno essere osservate tutte le altre disposizioni impartite con precedenti Ordinanze attinenti il mercato settimanale ed il Regolamento Comunale di spazi ed aree pubbliche.

I venditori ambulanti provenienti da altri Comuni potranno riprendere la vendita all’interno del territorio comunale.

Restano ferme tutte le altre disposizioni impartite con precedenti Ordinanze.

I contravventori della presente Ordinanza saranno passibili delle sanzioni a norma di legge.

Gli Agenti della Polizia Municipale e gli Agenti della Forza Pubblica sono incaricati della esecuzione della presente Ordinanza.

Il sindaco – Francesco Calderaro

    

What do you think?

Written by madonienews

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Manutenzione straordinaria sulla Palermo-Catania. Da giovedì chiuso lo svincolo di Resuttano

Da Santa Flavia a Petralia Sottana per una prestazione cardiologica. Il M5S all’Ars presenta un’interrogazione