in , , ,

Cinque arresti tra Alcamo e Partinico per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I carabinieri hanno eseguito, tra Alcamo e Partinico, un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip presso il Tribunale di Trapani nei confronti di cinque persone (quattro uomini e una donna di età compresa tra i 29 ed i 44 anni) ritenuti responsabili di spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

photo-2020-05-17-17-48-42

Il provvedimento scaturisce dalle indagini condotte dalla fine di novembre 2019 fino alla scorsa estate, a seguito del deferimento di una donna, con precedenti specifici e sino al 2018 residente a Roma, per possesso di pochi grammi di marijuana e cocaina. I successivi approfondimenti investigativi hanno permesso di accertare come l’indagata, insieme al compagno, fosse dedita all’attività di spaccio di piccole quantità di stupefacente. Le sue difficoltà economiche la portavano a rivendere le dosi, a sua volta acquistate da altri spacciatori, solo dopo averle ulteriormente “tagliate”. Approfondendo le frequentazioni della coppia, i militari sono riusciti a risalire ai fornitori dello stupefacente, rivenduto al dettaglio, oltre che alla donna e al compagno, anche ad altri acquirenti di Alcamo. Tra gli acquirenti assidui anche alcuni minori.

In totale, l’indagine ha permesso di arrestare in flagranza sette soggetti, di sequestrare circa 40 grammi di cocaina e oltre un chilo di marijuana che sul mercato avrebbero fruttato oltre 10mila euro, e di segnalare alla prefettura tre acquirenti quali assuntori di stupefacente. 

photo-2020-09-30-21-28-57

What do you think?

Written by madonienews

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Ente Parco delle Madonie capofila per la realizzazione del progetto “VR@Geoparks”

Palermo. 145 indagati per mafia hanno percepito il reddito di cittadinanza non avendone diritto