in , , , ,

Concessioni demaniali marittime. Il 28 Febbraio scade il termine ultimo

Sono più di 2.300 le concessioni demaniali marittime ad oggi prorogate al 2033, per la prima volta attraverso il portale dedicato, ma numerosi gestori non hanno ancora presentato la richiesta e a fine mese rischiano di perdere la concessione. Lo dice l’assessore regionale al Territorio e Ambiente, Toto Cordaro, che invita i gestori di attività sul demanio marittimo a inoltrare la richiesta, sottolineando che «per la prima volta in Sicilia le procedure di richiesta di estensione delle concessioni sono state gestite in maniera totalmente informatizzata attraverso il “Portale del Demanio marittimo della Regione Siciliana”. “Bisogna accelerare – afferma l’assessore – perché restano molti concessionari che, pur avendone titolo, non hanno ancora richiesto l’estensione mediante il portale. Pertanto, è utile ribadire che, con l’articolo 1 della legge regionale 32 del 16 dicembre 2020, il termine ultimo per la presentazione delle istanze di proroga è stato fissato al 28 FEBBRAIO prossimo. Da quella data in poi le concessioni, per le quali non è stata presentata richiesta di estensione, decadranno automaticamente». L’istituzione del portale, fortemente voluto dal governo Musumeci, rappresenta uno degli obiettivi più importanti raggiunti in tema di riordino del Demanio marittimo, quello della digitalizzazione, della trasparenza e della semplificazione delle procedure, dice l’assessorato. (ANSA).

photo-2020-09-30-21-28-57
photo-2020-05-17-17-48-42

What do you think?

Written by madonienews

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Il vicesindaco di Santa Cristina Gela aderisce alla Lega

A Isola delle Femmine una mostra sul romantico mondo della donna di un tempo promossa da BCsicilia