in ,

Diocesi di Cefalù. La partecipazione alla vita pastorale in una Chiesa che si rinnova

In che modo partecipare, in una dimensione sinodale, alla vita pastorale della Chiesa?
Su questo tema la Chiesa di Cefalù, che sta vivendo il tempo di grazia del XII Sinodo diocesano, si incontrerà sabato 27 febbraio 2021 all’interno della Basilica Cattedrale.

I fedeli sono stati convocati dal Vescovo S.E.R. Mons. Giuseppe Marciante per approfondire il tema “Conversava con noi lungo la via” e saranno guidati nella riflessione dal Cardinale Matteo Zuppi, Arcivescovo Metropolita di Bologna.

Un momento importante di confronto tra le varie realtà presenti nella chiesa diocesana.
Purtroppo la pandemia in corso permetterà la partecipazione in presenza solo dei parroci, dei referenti per il Sinodo e di una rappresentanza di fedeli dalle parrocchie e delle Associazioni.
Per agevolare la partecipazione di tutti i fedeli, l’assemblea verrà trasmessa sulle pagine social, il canale youtube e il sito della Diocesi domenica 28 febbraio alle 21.

Qui il video presentazione dell’appuntamento assembleare https://www.youtube.com/watch?v=S9DQJlBIO6Y

Biografia (dal sito della Diocesi di Bologna)

Il Cardinale Matteo Maria Zuppi è nato a Roma l’11 ottobre 1955; è entrato nel Seminario di Palestrina e ha seguito i corsi di preparazione al sacerdozio alla Pontificia Università Lateranense, dove ha conseguito il Baccellierato in Teologia. Si è laureato, inoltre, in Lettere e Filosofia all’Università di Roma, con una tesi in Storia del Cristianesimo.

tyryt

È stato ordinato presbitero per la diocesi di Palestrina il 9 maggio 1981 ed incardinato nella diocesi di Roma il 15 novembre 1988 dal Cardinale Ugo Poletti. Nel 2006 è stato insignito del titolo di Cappellano di Sua Santità.

Ha svolto i seguenti incarichi: Rettore della chiesa di Santa Croce alla Lungara dal 1983 al 2012; membro del Consiglio presbiterale dal 1995 al 2012; vice parroco di Santa Maria in Trastevere dal 1981 al 2000; dal 2000 al 2010 ne è divenuto parroco. Dal 2005 al 2010 è stato Prefetto della III Prefettura di Roma; dal 2000 al 2012 Assistente ecclesiastico generale della Comunità di Sant’Egidio. Dal centro di Roma fu poi trasferito nel 2012 nella immensa periferia romana, a Torre Angela nella parrocchia dei Santi Simone Giuda Taddeo, una delle parrocchie più popolose della diocesi del Papa. Dal 2011 al 2012 inoltre è stato anche Prefetto della XVII Prefettura di Roma. È anche autore di alcune pubblicazioni di carattere pastorale.

Nominato Vescovo titolare di Villanova e Ausiliare di Roma il 31 gennaio 2012, ha ricevuto la consacrazione episcopale il 14 aprile dello stesso anno. Il 27 ottobre 2015 è stato nominato da Papa Francesco nuovo arcivescovo di Bologna; il solenne ingresso è avvenuto il 12 dicembre 2015.

Il 5 ottobre 2019 nella basilica di San Pietro in Vaticano è stato creato cardinale presbitero del titolo di Sant’Egidio in Trastevere da Papa Francesco.

photo-2020-09-30-21-28-57

What do you think?

Written by madonienews

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Leoluca Orlando chiude al transito pedonale e veicolare alcune vie e piazze di Palermo

Ugl Catania a sostegno dei sindaci dei comuni montani. Musumeci: “Confidiamo nell’impegno del Governo regionale e del ministro Carfagna”