in , , ,

Risalgono i contagi in Sicilia. Cts: “La zona gialla non funziona, bisogna cambiare”

Risalgono i contagi in Sicilia: secondo il report dell’ufficio Statistica del Comune di Palermo, sono aumentati del 9,9 per cento la settimana scorsa. Sono i primi effetti del passaggio dalla zona arancione a quella gialla (scattata il 17 febbraio) e della diffusione delle varianti che hanno già provocato focolai a Siracusa ed Enna. “La zona gialla non funziona, bisogna cambiare strategia”, è il parere dei tecnici del cts siciliano.

Il report

I nuovi positivi sono stati 3.568, il 9,9% in più rispetto alla settimana precedente, quando si era registrata una diminuzione del 22,5%. I tamponi positivi sono pari al 10,3% delle persone testate, in aumento rispetto al 9,1% della settimana precedente. Il numero degli attuali positivi è pari a 25.982, ovvero 3.198 in meno rispetto alla settimana precedente. I ricoverati sono 858, di cui 133 in terapia intensiva. Rispetto alla settimana precedente sono diminuiti di 131 unità (di cui -10 in terapia intensiva). Nella settimana appena conclusa si sono registrati 51 nuovi ingressi in terapia intensiva (+15,9% rispetto ai 44 della settimana precedente). Il numero dei guariti (122.438) è cresciuto di 6.627 unità. Il numero dei deceduti, pari a 4.138, è aumentato di 139 unità, mentre il tasso di letalità (deceduti/totale positivi) è pari al 2,7% (come domenica scorsa).

tyryt

L’allarme del cts

Un aumento atteso anche dai tecnici del cts siciliano, che hanno sempre sottolineato i limiti del sistema di classificazione “a colori” introdotto dal governo nazionale. In base ai tempi di incubazione, i tecnici stimano che si abbia un aumento dei contagi dopo due settimane senza restrizioni, dei ricoveri ordinari dopo tre settimane, dei nuovi ingressi in terapia intensiva tra la terza e la quarta settimana e dei decessi dalla quarta settimana in poi. Secondo questo modello l’aumento più significativo si registrerà da questa settimana, mentre fra due settimane aumenteranno i ricoveri in terapia intensiva.

Fonte Repubblica

photo-2020-09-30-21-28-57

What do you think?

Written by madonienews

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Fondazione Giglio istituisce premio per ricordare infermiere Cristofaro

Come prenotare il vaccino in Sicilia tramite i canali di Poste Italiane