in , , ,

Bagheria. A fine aprile i percettori del RdC a servizio della collettività. Individuate le aree di intervento per i PUC

L’assessorato delle Politiche Sociali guidato dall’assessore Emanuele Tornatore che ha le deleghe a Politiche Socio-Sanitarie, Giovanili e della Famiglia comunica ha reso noto che sono state individuate le tre aree di intervento per i PUC relativi ai lavori di pubblica utilità resi da chi percepisce il reddito di cittadinanza. 
Nell’ambito dei Patti per il lavoro e/o per l’inclusione sociale, i beneficiari Rdc sono infatti tenuti a svolgere Progetti Utili alla collettività (PUC) nel comune di residenza per almeno 8 ore settimanali, aumentabili fino a 16. I Comuni sono responsabili dei PUC e li possono attuare in collaborazione con altri soggetti.
Le aree di intervento del Comune di Bagheria sono il decoro urbano e la tutela delle spiagge della frazione di Aspra, la cura dei Beni Comuni ed il supporto alla promozione fruizione delle ville e dei giardini del territorio. 
Adesso si apre la fase delle gare per realizzare le visite mediche e l’acquisto dei DPI, i dispositivi per la protezione individuale. Entro il mese di aprile i primi lavoratori che percepiscono il RdC  inizieranno a mettere in atto i progetti di lavoro di utilità collettiva. 
«Dopo il finanziamento e l’approvazione del fondo di povertà e dopo l’intesa con il Centro per l’impiego è tutto pronto per iniziare i PUC con i percettori del reddito di cittadinanza» – dice l’assessore Tornatore.

photo-2020-05-17-17-48-42
photo-2020-09-30-21-28-57

What do you think?

Written by madonienews

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

I daini come i cinghiali. Dalla Finanziaria un emendamento per il contenimento degli animali. 200 mila euro a supporto dell’Ente Parco delle Madonie

Numeri Covid alle stelle. 1282 positivi in Sicilia