in , , ,

Arrivano in Sicilia nuove dosi di Astazeneca ma, è fuga dal vaccino

Una situazione al contrario, quella che si sta verificando negli ultimi giorni presso gli hub di Palermo, dopo qualche giorno di speranza ma, con una situazione passata a giornate di vacche magre per quanto riguarda la tre giorni dell’Open Weekend. I casi sanitari tra i pochi decessi e i dubbi sul fattore Astrazeneca ha frenato tanta gente che attende sorti migliori e in balia del fattore del “cosa fare….”

Fino a un paio di mesi fa a mancare erano le dosi, oggi la Regione Sicilia crolla al terzultimo posto in Italia per percentuale di vaccini somministrati: 1.156.429 su 1.366.835 dosi consegnate, pari all’84,6%. In questo momento fanno peggio della Sicilia solo Basilicata e Calabria.

photo-2020-05-17-17-48-42

Ieri ha lanciato l’allarme il dirigente generale La Rocca, dopo aver visto l’hub della Fiera del Mediterraneo di Palermo quasi deserto. “Abbiamo avuto un’eccezionale risposta dall’Open week end appena passato, ma temo che il prossimo fine settimana andrà diversamente, nel senso che non ci sarà tanta gente”. E senza mezze misure ha lanciato un appello quasi disperato per convincere i siciliani a vaccinarsi: “Forse i siciliani non hanno compreso che se non ci vacciniamo tutti subito prima o poi prenderemo il Covid, visti anche i numeri di questi giorni”.

Oggi, intanto, arriveranno in Sicilia altre 25.100 dosi di vaccino Astrazeneca, così come sono in arrivo anche nuove dosi Pfizer che verranno consegnate alle Regioni: sono oltre 1,5 milioni che già questa mattina saranno in Italia e poi saranno distribuite direttamente alle strutture locali.

Antonio David

What do you think?

Written by madonienews

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Doppio binario Cefalù-Castelbuono. Visita dell’Assessore Falcone

Diocesi di Cefalù. Nuove nomine per don Falcone e don Scileppi