in , , , ,

Palazzetto dello Sport di Cefalù. L’arrivo delle forze dell’ordine calma le problematiche e gli assembramenti

Sono dovuti arrivare i Carabinieri al centro hub vaccinale del Palazzetto dello Sport, in contrada Ogliastrello di Cefalù nella giornata di ieri per sedare e tentare di mettere ordine alla folla e vari assembramenti che si sono avuti all’ingresso del Palazzetto dello Sport. Una mancata gestione semplice e fluida, ha portato all’esasperazione i tanti che, tra moduli,domande e spiegazioni , hanno messo in conto che la giornata si presentava agitata negli animi, fino all’arrivo delle forze dell’ordine.

“Giornata storta” con ente che presentandosi anticipatamente o in orario si accodava ai presenti in attesa ma essendo partiti in ritardo con le vaccinazioni e con problematiche interne , ci si affollava e accalcava esternamente sempre di più. Pochi i volontari della Croce Rossa all’interno del padiglione che dovevano smistare e controllare le carte ai pazienti e pochi i membri organizzativi che cercavano si smaltire un platea di gente che aveva che cercava risposte che tardavano ad arrivare.

photo-2020-05-17-17-48-42

Dopo qualche ora la situazione è migliorata, con un miglior flusso di gente che, nonostante tutto attendeva il proprio turno con minor lamentele. Le situazioni di fatto e le prospettive organizzative che molto spesso si vantano o per meglio dire di mettono in evidenza in qualsiasi centro siciliano sono, molto spesso figlie di un voler far capire che tutto funziona nel migliore dei modi, ma la realtà molte volte è spesso diversa dalle aspettative o attese. La mancata organizzazione nelle strutture ricettive ospedaliere o hub, come Palermo e Petralia Sottana per citare alcuni centri territoriali, mettono di fronte l’incapacità di gestire il sistema pandemico con una sanità allo sbando.

Tante persone hanno avuto bisogno anche si compilare i singoli moduli e, anche la semplice o singola biro per compilarli deve essere messa in preventivo nella gestione organizzativa, visto che si parla di tanti ceti sociali, e se poi tutti chiedono il “Pfizer” mancante perchè è il più buono e si inietta quello che abbonda in frigo, alla fine della giornata…… tutto ritorna nella mani di chi ci guarda e ci guida dall’alto.

Antonio David

What do you think?

Written by madonienews

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Polizzi Generosa. Prematura scomparsa, di un giovane e semplice ragazzo conosciuto da tutti

Sono 418 i nuovi positivi al Covid19 in Sicilia