in , , ,

Bocciato il piano triennale. Rabbia e sconforto del sindaco Terranova: “Un giorno triste per la Città di Termini Imerese”

Bocciato il piano triennale delle opere pubbliche per il Comune di Temnini. Ne ha dato notizia il sindaco Maria Terranova, delusa da tutto e tutti e mediante una diretta video ha manifestato la sua profonda rabbia e sconcerto per il veto dato in consiglio. “Un giorno triste per la Città di Termini Imerese” nel suo discorso che raggruppa un lavoro portato avanti nei tempi, con finanziamenti di milioni di euro già in cantiere e che dopo tutto questo rimangono bloccati nel cassetto.

photo-2020-09-30-21-28-57
photo-2020-05-17-17-48-42

Si parla del nuovo Belvedere, il teatro all’aperto, il rifacimento del La Rocca del Castello e la riqualificazione di Porta Palermo, quindi la il restauro e la messa in sicurezza della cinta muraria di Belvedere, il rifacimento completo della dei marciapiedi della illuminazione pubblica all’interno del pubblico, degli elementi di arredo urbano, nuovo impianto di illuminazione di irrigazione del Belvedere, un insieme di progetti già diluiti nel tempo e programmati con odndi che nno possono essere più messi in cantiere.

Aver bocciato Il Piano Triennale delle opere pubbliche comporta il blocco le opere già, la messa in sicurezza di prospetti in risanamento come gli alloggi della caserma dei Carabinieri e che erano già finanziati con 130mila euro. Così come i 4 milioni di finanziamenti  a Gennaio, dunque una notizia questa devastante devastante per l’intera città e che ha buttato al vento il lavoro effettuato dopo aver ottenuto i fondi.

What do you think?

Written by madonienews

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Per la Sicilia 113.300 dosi AstraZeneca e Janssen

“Madonie Resilienti: laboratorio di futuro”. Sperimentata la cittadinanza attiva dagli studenti di Castellana Sicula