Posti esauriti per il concerto di Francesco De Gregori a piazza stazione a Bagheria

Posti esauriti per il concerto di Francesco De Gregori a piazza stazione a Bagheria, previsto per domenica 18 luglio, organizzato dalla GoMad Concerti con il patrocinio oneroso del Comune di Bagheria. 
Il concerto di De Gregori è stato presentato, nel corso di una conferenza stampa svoltasi ieri,  insieme ad un altro evento sempre organizzato dalla rodata squadra condotta del project manager Giulio Castronovo, si tratta della performance dei Coma Cose che si terrà il 22 agosto al Piccolo Parco Urbano, sempre a Bagheria. 

I dettagli dei due eventi sono stati illustrati nel corso della conferenza stampa tenutasi nella sala Borremans di villa Butera, alla presenza del sindaco Filippo Tripoli e degli assessori Brigida Alaimo e Daniele Vella, oltre agli organizzatori dell’evento Giulio Castronovo accompagnato da Enrico Cantaro. 
«Con questo evento si persegue la promozione del territorio grazie alla musica, iniziata già l’anno scorso con il concerto di Max Gazzè che ha riscosso grande successo. La collaborazione con il privato per noi è un segno di vittoria perché si investe sul territorio, si crea sviluppo e si promuove l’hinterland» – dice il primo cittadino che sottolinea che tutto si svolgerà secondo le regole anticovid.
«Stiamo dando corso ad un’azione iniziata lo scorso anno – sottolinea l’assessore Alaimo – Siamo andati avanti e nonostante la pandemia non ci siamo fermati come qualcuno pensava ma siamo stati attenti ad ogni dettaglio per il divertimento ma anche la salute di tutti. Ed è stato un grande risultato. Quest’anno ci saranno due eventi con una nuova location, ed anche quest’anno non abbasseremo la guardia contro la pandemia ma, al contempo, vogliano donare un po’ di divertimento e serenità ai bagheresi con un’offerta che interessa diverse fasce d’età». 
L’assessore Vella informa sul patrocinio oneroso: «Il nostro contributo sarà pari a 5 mila euro. La musica è cultura e la cultura è turismo, promozione del territorio ma anche sostentamento per chi lavora nel mondo dello spettacolo. Questo è un settore trainante anche per l’economia di Bagheria per questo sosteniamo tali progetti ed iniziative che non saranno le uniche». L’assessore ha accennato al prossimo calendario di appuntamenti letterari e alla manifestazione “Le vie dei tesori”.
Ad entrare nel merito dei dettagli organizzativi Giulio Castronovo.
Il concerto di De Gregori sarà preceduto dall’esibizione di due cantanti siciliani Riccardo Borsellino e Sosia, la presenza dei due artisti open act è patrocinata dall’Assessorato Turismo Sport Spettacolo Regione Siciliana.
«Siamo sold out -ha detto Castronovo–  Anche quest’anno abbiamo trovato un comune disponibile e preparato. La piazza stazione è una location bellissima. Il nostro obiettivo è sfruttare questo spazio e portare l’anno prossimo fino anche 4 concerti». 
Per il concerto di De Gregori si accederà con la mascherina, sarà misurata temperatura e si rispetterà il distanziamento di 1 metro fra le sedute. Potranno sedersi sino a mille spettatori così sarà anche per i  “Coma Cose”  il 22 agosto al Piccolo parco urbano. 
«L’anno scorso è stato un successo anche perché circa il 65 per cento di avventori non erano di Bagheria, si è dunque creato un indotto turistico» – ha detto Castronovo «ringrazio il Comune e  la Regione oltre a tutti gli sponsor privati senza i quali un evento così è sicuramente di difficile realizzazione. Non vogliamo fermarci qui e vogliamo portare a Bagheria artisti nazionali e internazionali» ha concluso.

photo-2020-09-30-21-28-57
tyryt

What do you think?

Written by madonienews

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Covid-19, la Ugl Salute Sicilia propone l’istituzione di una “premialità” per i vaccinati

Il “Festino della Tonnara” Florio di Palermo con Lidia Schillaci, vincitrice di Tale e Quale Show 2021