in , , , ,

Criticità dal punto idrico. Il Comune di Pollina invita la cittadinanza l’uso in eccesso

Il problema dell’acqua in questo periodo estivo mette a dura prova le capienze idriche in ogni singolo comune delle Madonie, nonostante le montagne da sempre hanno dato una forte mano al riempimento dei bacini ma, negli ultimi decenni quiesto sistema non è più condivisibile per vari motivazioni che tanti conoscono e immaginano.

Oggi in aggiunta ai tanti fattori di carenze idriche e reti colabrodo che purtroppo accompagnano da anni i singoli territori, il Comune di Pollina ha voluto invitare la cittadinanza a limitarne l’uso per uso domestico cercando di ridurre i consumi per le sole esigenze domestiche.

tyryt

– Sono settimane di forte criticità da un punto di vista idrico. I principali serbatoi non raggiungono i massimi livelli di riempimento, e con l’aumento del numero di persone che insistono sul nostro territorio in questo periodo, è necessario un uso più responsabile dell’acqua. Pertanto, invitiamo tutta la popolazione a evitare ogni uso in eccesso, limitandoci alle necessità personali e domestiche. In particolare, si chiede di non utilizzare acqua per la pulizia dell’auto, per riempire piscine, per annaffiare orti e giardini. Contando sul buon senso di tutti, ci scusiamo per il disagio – Comune di Pollina

photo-2020-09-30-21-28-57

What do you think?

Written by madonienews

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Aggiornamento Covid Madonie. 1 caso a Collesano, con 5 in quarantena

Simone Castriciano è il nuovo presidente dell’Associazione Nazionale Siciliani Liberi