in , , , ,

Dopo il problema incendi, a Polizzi Generosa il rischio è puntato sulla frana della SS643

Il problema degli incendi nell’ultimo mese, nel territorio delle Madonie non ha dato man forte ai problemi complessivi del territorio e in particolar modo a Polizzi Generosa, il piccolo comune che, oltre ad avere un danno così come gli altri comuni del comprensorio, ha dovuto fare i conti con la viabilità che ha aggravato ancor di più la problematica già esistente. Parliamo della SS643 , il tratto che ha collegato il tratto Palermo-Catania nel momento in cui è ceduto il viadotto Himera qualche anno addietro, e dove da quel momento in poi, l’enorme traffico di mezzi pesanti e continua viabilità per il periodo interessato ha notevolmente messo sotto pressione la strade interna che attraversa il comune di Polizzi.

Oggi rimane un rischio frana non indifferente, in un tratto di periferia che coinvolge anche il distributore di benzina del paese. “ Un problema non solo del comune – dice il sindaco Librizzi – ma è un problema generale della Regione, perché quando è crollato la campata dell’autostrada tutto il traffico della Sicilia è passato da Polizzi, oltre che sulla strada di paese che lambisce le case, quindi gli stessi possono continuano ad essere messi a repentaglio”. – Oggi, sono esclusi rischi per le abitazioni e per gli stessi abitanti che, per paura che le proprie case vengano dichiarate inagibili, non hanno voglia di dire la propria, seppur il problema rimane e li tocca in prima persona.

tyryt

Rimangono le fatiche di trovare le risorse per il dissesto idrogeologico nei piccoli centri, per rimettere in sicurezza il territorio in funzione dell’esposizione al rischio, pur avendo in questo caso priorità rispetto ad un tratto di strada. Certamente un serio problema da monitorare visto i caratteri generali di disfunzione anche burocratica, e rischi generali che, col tempo possono soltanto peggiorare in qualsiasi ambito territoriale.

photo-2020-09-30-21-28-57

What do you think?

Written by madonienews

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

929 casi Covid in Sicilia. Scendono i numeri anche sulle Madonie

AIFA, terza dose vaccino per fine Settembre. Iniziano gli immunodepressi e poi gli over 80