Buona prova dei rosanero al Barbera. Il Palermo batte il Monopoli e passa agli ottavi di Coppa Italia

Buona la prova del Palermo nel secondo turno di Coppa Italia, con i rosanero che battono al Barbera il Monopoli e passano alla fase nazionale di Coppa Italia. Dopo la sconfitta di Taranto i ragazzi di Filippi hanno dato una prova diversa, un impegno maggiore che porta un miglior morale per se stessi, per l’ambiente e per i tifosi che attendono un gioco migliore, seppur si possa anche essere sconfitti ma conb dignità. Un turnover per entrambi le squadre e che ha visto uno schieramento consueto del 3-4-2-1, Massolo tra i pali, Marong, Lancini e Marconi a comporre la linea difensiva, Buttaro e Valente esterni alti, Odjer e Dall’Oglio interni, Silipo e Fella a galleggiare tra le linee, Soleri terminale boa di riferimento.

Si presenta subito in area avversaria il Palermo già al decimo minuto con Fella che fallisce da due passi. Poco dopo già i rosanero si portano in vantaggio con un’azione di Silipo che calibra bene una punizione dal versante destro all’altezza della trequarti, dove Fella viene steso in area , con l’arbitro che decreto la massima punizione in area e con lo stesso attaccante che trasforma il calcio di rigore. Il secondo gol arriva da un’incertezza della difesa ospite, con un assist al bacio per Valente che firma il raddoppio in diagonale .

tyryt

Un’amnesia difensiva però mette il Monopoli nelle condizioni di accorciare le distanze , con Marconi che pasticcia su un traversone facile e regala l’assist a D’Agostino, sponda aerea dell’attaccante di Colombo per Grandolfo che batte Massolo.  Una vittoria che dà sostegno dunque, proiettata alla prossima giornata di campionato ancora in campo con l’ostico Catanzaro.

photo-2020-09-30-21-28-57

What do you think?

Written by madonienews

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

“Fera di S. Gandolfo” a Polizzi Generosa. Accesso alla fiera soltanto a chi è munito di Greenpass

Cateno De Luca si candida a presidente della Regione. Attacco a Musumeci