in , , , ,

Ancora caldo e incendi. Fiamme a Palermo e provincia

Altra giornata impegnativa ieri sul versante del fuoco a Palermo, provincia e non solo, con confini che si sono estesi sino a Trapani. Addirittura in una scuola non si è potuto fare lezione a causa del fumo nell’ennesima ordinaria giornata di follia. Impegnati per oltre 12 ore i vigili del fuoco dei vari distaccamenti, forestali, Protezione Civile, volontari forze dell’ordine.

Palermo è Provincia ha sofferto più di tutti, con particolare situazioni critica tra Partinico e Borgetto dove il fuoco ha cominciato ad imperversare fin dalla notte a cavallo tra giovedì e Venerdi. a fuoco sterpaglie in contrada Mirto, costringendo per tutta la notte i vigili del fuoco ad impegnare varie squadre per avere ragione delle fiamme. Al mattino seguente la campanella non è suonata per gli alunni che frequentano la scuola elementare in zona troppo fumo e puzza per poter far stare in classe. Lingue di fuoco, hanno costeggiato numerosi villini in zona e fortunatamente non è stato necessario ripercorrere all’evacuazione. Situazioni critiche sono state registrate a Caccamo sul Monte San Leonardo, e a Petralia Soprana.

tyryt
photo-2020-09-30-21-28-57

What do you think?

Written by madonienews

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Terza dose del vaccino. A Palermo si inizia con circa 100 pazienti dell’ospedale La Maddalena

Il Catanzaro al Barbera vuole i tre punti. Il Palermo si fa forte al Barbera