in , , ,

Soliti e continui problemi per il Palermo. Batosta e cocente delusione a Torre del Greco, 3-0 contro la Turris

foto - Palermo FC
MadonieNews

Palermo a Torre del Greco per la nona giornata di campionato e in una giornata ove si chiede di dare conferma in un campo sintetico che certamente è, diverso per il Palermo e non per la Turris abituata a giocarci. Formazioni dunque che scendono in campo con: TURRIS: 33 Perina, 2 Esempio, 4 Franco, 5 Lorenzini, 9 Santaniello, 10 Giannone, 11 Leonetti, 13 Ghislandi, 16 Manzi, 17 Tascone, 23 Varutti. A disposizione: 1 Abagnale, 3 Loreto, 6 Giofre, 7 Sartore, 8 Bordo, 14 Zanoni, 19 Longo, 21 Palmucci, 24 Iglio, 25 D’Oriano, 27 Pavone, 30 Finardi. – PALERMO: 1 Pelagotti; 54 Peretti, 79 Lancini, 33 Perrotta; 77 Doda, 20 De Rose (cap.), 19 Odjer, 3 Giron; 7 Floriano, 23 Fella; 9 Brunori- A disposizione: 12 Massolo, 5 Marong, 10 Silipo, 16 Mannina, 17 Luperini, 11 Dall’Oglio, 27 Soleri, 31 Corona.

Nessuna scusa però per i ragazzi di Filippi che sull’onda di una classifica che inizia a sorridere bisogna continuare in una scia positiva. Occasioni che iniziano a farsi vedere per entrambe le formazioni e con la Turris in maglia orange che vuole anch’essa portare a casa il risultato, avendo lo stesso punteggio dei rosanero. Rientra Fella, giocatore che si alterna a prestazioni discontinue e come spesso accade, si aggrega a formazione altalenante tra infortuni, condizioni e preferenze che si susseguono e che si distinguono su tanti fattori.

Turris squadra ostica e “rognosa”, inizia a imporre il proprio gioco, con il Palermo che contrabbatte in ogni azione. Centrocampo rosanero attivo e buona gestione di una partita che nel primo tempo ha dettato tempi e giuste cadenze. Purtroppo un ingenuo fallo di Lancini su Santianello in area porta al calcio di rigore per la Turris. Giannone và sul dischetto ma Pelagotti para il tiro del numero 10 campano.

Gol nell’aria per entrambe le formazioni e ne approfitta la Turris che passa in vantaggio con Santaniello che beffa Lancini in una prestazione al di sotto delle sue aspettative. Campani che tengono palla e giocano bene, con il Palermo che non dispiace nella prima parte del primo tempo, ma non sfrutta le occasioni avute soprattutto all’inizio. Infatti in chiusura arriva il secondo gol di Leonetti in in errore su un fuorigioco che non funziona sempre ad opera di Lancini. Errori ripetitivi che si rivedono di gara in gara e proprio su questo la Turris focalizza dove colpire per affossare il Palermo.

tyryt

Dall’Oglio per Odjer il primo cambio del secondo tempo per Filippi nel cercare di rientrare in corsa a cui si susseguono anche Silipo per Floriano e Soleri per Fellla. Continuità che manca e giocatori che non riescono ad effettuare due prove positive di seguito. Luperini per Lancini l’ultima sostituzione e situazione imbarazzante per dirla…in parole povere con panchina di Filippi che riprende il tormentone del tecnico non adatto a tale squadra in aggiunta al fatto che non riesce ad entrare nella mente dei suoi.

Il gol del 3-0 in rovesciata

Rassegnato alla sconfitta il Palermo non va oltre la semplice gestione, nessuna fiammella e delusione papabile sulle gambe dei giocatori. Nessuna reazione e situazione che si delinea e si complica maggiormente con il rigore per la Turris ma la i campani con Franco, graziano i rosanero e sbagliano il secondo rigore di giornata ma, Pavone nel finale mette a segno una rete pazzesca che chiude la partita. Poteva ancora essere più pesante il punteggio ma la delusione rimane viva in una confusione mentale che mette in evidenza la miglior prestazione dei campani e insufficienza totale per i rosanero che si sono cullati con la vittoria della settimana scorsa con Foggia.

Settimana difficile per l’ambiente e ombre che si ripresentano prepotentemente alle spalle del mister Filippi e dei suoi ragazzi che non riescono a portare a casa due gare positive.

photo-2020-09-30-21-28-57

What do you think?

Written by madonienews

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Università Kore di Enna. Al via le Giornate del volontariato siciliano

Madonie. Vince il Lascari, pari Gangi.Il Real Suttano vince a Petralia Sottana. Risultati e classifica