in , , , ,

Giornata contro la violenza sulle donne. Il 21 Novembre l’Auser di Polizzi Generosa presenta uno spettacolo teatrale in memoria di “Maria Occhipinti”

In occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, L’Auser di Polizzi Generosa, il 21/11/2021 c/o il cinema Cristallo, propone uno spettacolo teatrale in memoria di “Maria Occhipinti”, donna che si è battuta per i diritti e la pace. Fu una delle leader del movimento anarchico-antimilitarista! Ha lottato contro gli arruolamenti forzati dei giovani di Ragusa per la ricostituzione dell’esercito italiano voluto dai fascisti nella seconda guerra mondiale

Maria, ventitreenne sposata e incinta di cinque mesi si stese a terra davanti alle ruote di un camion militare opponendosi alla nuova leva di giovani siciliani chiamati a contrastare, a fianco degli Alleati, l’avanzata dei nazisti al Centro  –  Nord. Per questa plateale protesta sarà incarcerata, poi confinata a Ustica e schedata a vita dalla polizia italiana come sovversiva. Lei, comunista convinta che si batteva per i diritti delle donne ragusane arriva alla rottura con il partito perché, il Pci aveva bollato i moti del “Non si parte” come azioni dettate da gruppi fascisti e separatisti. Così quando tornò a Ragusa a venticinque anni, dopo il periodo di confino a Ustica e il carcere dalle suore benedettine di Palermo, trovò il marito che si era rifatto una nuova vita con un’altra donna, e la sua famiglia e la città che le voltarono le spalle perché considerata troppo lontana dai dogmi della figura femminile subordinata all’uomo. Solo gli anarchici le aprirono le porte e la elevarono a eroina dei moti del ’45. Disprezzata da tutti, prese la sua bambina e partì via.

tyryt
photo-2020-09-30-21-28-57

What do you think?

Written by madonienews

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Ancora disagi idrici a Palermo. Interruzione dell’acquedotto nuovo Scillato e condotta lago di Piana

Giglio Cefalù. Nuova seduta ambulatoriale con il prof. Marco Raffaelli direttore del Centro Malattie Endocrine e Obesità