in , , , ,

Un complesso di beni di proprietà comunale. Avviato un percorso di valorizzazione

L’Amministrazione comunale di Petralia Sottana ha avviato un percorso per la creazione di nuove occasioni di occupazione giovanile, attraverso attività imprenditoriali sostenibili e in grado di generare servizi e sviluppo per la nostra Comunità, partendo dalla valorizzazione di un complesso di beni di proprietà comunale, ma che a ragione possono considerarsi “beni comuni”. Con il supporto tecnico del Progetto SIBaTer, Supporto Istituzionale all’attuazione della Banca delle terre, gestito da ANCI -IFEL per l’affiancamento a titolo gratuito dei Comuni del Mezzogiorno, il Comune ha censito una serie di immobili di proprietà comunale ed ha di recente adottato le disposizioni programmatiche per la loro valorizzazione.

Dal Convento dei Padri Riformati, al Parco Pineta comunale, dalla c.d. Capanna Verde all’Anfiteatro, dai Campi da Tennis ad alcuni Campetti sportivi e al Palazzetto dello Sport con annessa Foresteria per finire con la Piscina Comunale: un complesso di beni “comuni” da destinarsi, in ottica di sviluppo complessivo del territorio, alla realizzazione di servizi per il turismo, ricettivi, di ristorazione, di attività culturali, sportive, escursionistiche e per il tempo libero. L’obiettivo principale è quello creare occupazione giovanile, determinare l’inclusione di soggetti fragili e generare nuovi servizi alla collettività., attraverso la valorizzazione del patrimonio comunale, con particolare attenzione al patrimonio culturale, sportivo e di risorse ambientali ed il rilancio delle attività produttive connesse ai relativi settori di intervento, turistico, culturale, ambientale e sociale. Per l’attuazione di questo progetto di sviluppo locale, l’Amministrazione comunale ha predisposto un avviso pubblico per acquisire manifestazioni di interesse di enti associativi, cooperative oppure gruppi informali del territorio, che vorranno proporsi per la gestione degli immobili per attività ricreative, turistico-ricettive, sportive e per altri scopi connessi di valorizzazione a fini culturali, ambientali e turistici, ritenuti meritevoli dall’Amministrazione.

tyryt

Individuato come “Progetto bandiera” tra gli 800 Comuni aderenti a SIBaTer, il Comune di Petralia Sottana intende fare ricorso a metodi di concertazione e coprogettazione per la realizzazione degli obiettivi che si è prefisso, nella convinzione che solo una rete di partenariato locale fra pubblico e privato possa dare vita ad iniziative imprenditoriali coerenti con le risorse disponibili ed i fabbisogni della comunità e, dunque, in grado di durare stabilmente nel tempo. Per questo motivo, il Comune, con il supporto del Progetto SIBaTer, il prossimo 17 novembre alle ore 17,30 presso l’aula consiliare, organizza un incontro pubblico, con l’obiettivo di raccogliere indicazioni e valutazioni da testimoni privilegiati e soprattutto stakeholders ed operatori locali, in un’ottica di programmazione dal basso e coprogettazione degli interventi legati alla valorizzazione degli immobili oggetto dell’avviso.Contiamo in questo modo attraverso il coinvolgimento delle comunità di riferimento e degli operatori locali, di ottenere anche risultati di ripristino del capitale sociale delle nostre aree, in particolare dei giovani, che crediamo sarà favorito dalla formazione e del rafforzamento di nuove competenze e dall’identificazione delle esigenze e priorità della comunità locale del nostro Comune, in un’ottica di valorizzazione di tutte le risorse che connotano l’identità dei nostri territori.

AGENDA DEI LAVORI 17 Novembre Ore 17.30, Aula Consiliare Introduce: Leonardo Neglia, Sindaco di Petralia Sottana

Intervengono Mario Emanuele Alvano, segretario ANCI Sicilia Angelo Merlino, Presidente del Parco delle Madonie Mario Cicero, Responsabile Regionale UNCEM Leonardo Gennaro, Presidente Banca di Credito Cooperativo Partecipano: Francesco Monaco, responsabile SiBaTer Simona Elmo, Coordinatrice Progetto SiBaTer Paolo Scaramuccia, Responsabile Cooperative di Comunità Legacoop nazionale Carmelo Greco, Responsabile Cooperative di Comunità Legacoop Sicilia

photo-2020-09-30-21-28-57

What do you think?

Written by madonienews

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Amap. Per fronteggiare i disagi della torbidità a Jato si procede a turnazione dell’erogazione

Chiudono i centri vaccinale negli ospedali di Palermo. L’Assessorato ha deciso, è scontro