in , , ,

Inaugurato il murale dedicato a Buttitta e Guttuso a Bagheria

 Una cerimonia di inaugurazione e soprattutto il ringraziamento a quanti hanno contribuito alla realizzazione del murale realizzato allo svincolo dell’autostrada di Bagheria dedicato ai maestri Ignazio Buttitta e Renato Guttuso si è svolta nel pomeriggio di ieri alla presenza del sindaco di Bagheria, Filippo Maria Tripoli. 
Il nuovo murale, ideato nell’ambito del progetto “Fuori Cornice” ideato dall’architetto Cettina Castelli e patrocinato dall’amministrazione comunale è stato realizzato da due dei più noti artisti di street art siciliani Andrea Buglisi e Igor Scalisi Palminteri che hanno lavorato insieme per la realizzazione dell’opera.

tyryt


Ogni sponsor che ha contribuito alla realizzazione del murale ha ricevuto una pergamena dal sindaco e dall’architetto Castelli quale ringraziamento per il contributo offerto alla realizzazione di un’opera che sta facendo diventare Bagheria anche città della street art oltre che delle ville e del gusto.
E’ infatti in programma la realizzazione di un nuovo murale questa volta a cura di due artiste bagheresi Claudia Clemente e Rosalba Corrao che realizzeranno un murale in via del Cavaliere nei prossimi giorni il cui tema è ancora top secret.
“Il poeta in Piazza” è questo il titolo del murale inaugurato ieri, in omaggio a Renato Guttuso e Ignazio Buttitta, due dei personaggi più rappresentativi della cultura bagherese,  accoglie il visitatore all’ingresso della città in questa opera progettate realizzate a 4 mani. Il poeta in piazza e il titolo di una raccolta di poesie di Buttitta edita dal Feltrinelli nel 1974.

eeee-1

What do you think?

Written by madonienews

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Sabato a Polizzi Generosa l’inaugurazione della mostra fotografica organizzata dalla Fondazione PG Cinque Cuori

Cambiano gli orari per le prenotazioni e accettazione ticket e Cup al Giglio di Cefalù